Seguici su

“Quando i ciclopi usano lo smartphone”: un incontro per comprendere i rischi del cyberbullismo

Cos'è

Il cyberbullismo è “un atto aggressivo, prevaricante o molesto compiuto tramite strumenti telematici”. Un fenomeno preoccupante che in Italia, secondo i dati del Telefono Azzurro, coinvolge un ragazzo su quattro. Va detto che molti dei rischi dipendono dall’approccio che i nostri ragazzi hanno nei confronti della rete internet. Basterebbe un po’ di consapevolezza in più, anche da parte dei genitori, per evitare di trovarsi in brutte acque o, quantomeno, uscirne velocemente e sostanzialmente indenni. Purtroppo, secondo uno studio presentato da Microsoft lo scorso anno, l'Italia si posiziona al 10° posto nella classifica per l'esposizione ai rischi online. “Quando i ciclopi usano lo smartphone” è un’iniziativa gratuita rivolta a genitori, insegnanti, educatori, allenatori sportivi e a tutta la cittadinanza interessata a capire di più sul cyberbullismo. Un pool di esperti ci aiuterà a comprendere i rischi e le soluzioni al problema. All’incontro, infatti, parteciperanno lo psicologo Andrea Bilotto, autore di numerosi saggi sulla genitorialità ai tempi del web, la pedagogista Alessandra Tibollo e la consulente legale Valentina Migliardi del Centro per le Famiglie di ASP “Distretto di Fidenza”, la psicologa e psicoterapeuta Chiara Rainieri. L’iniziativa è organizzato dall’ITIS Galileo Galilei in collaborazione con il Centro per le Famiglie di ASP “Distretto di Fidenza” e con il Comune di San Secondo Parmense. L’appuntamento è per lunedì 18 febbraio, alle ore 17,30, nell’aula audiovisivi dell’ITIS Galileo Galilei – via Cefalonia 14, San Secondo Parmense.